Tornano le magie dello Zang Tumb Tumb, Bellezza Cremasca che ha fatto epoca

Tornano le magie dello Zang Tumb Tumb, Bellezza Cremasca che ha fatto epoca

Quindi tutte e solo (purtroppo) per una notte: sabato prossimo 7 aprile, presso il centro “Forma Club” (bella realtà fitness e benessere di via Piacenza) di Crema, là dove quel fertile, provocatore, superlativo genio creativo che risponde al nome di Beppe Riboli (ArtDesigner da Oscar), beh in palestra ci ha piazzato (unico al mondo) tra le altre cose, un fornitissimo banco bar, ecco con inizio alle 22 circa, le magiche, uniche, inimitabili, fantastiche, speciali, irripetibili magie (o atmosfere che dir si voglia) dello Zang Tumb Tumb, appunto in una one night da vivere appieno, ritorneranno per emozionare.

Particolare non indifferente, alla consolle, Dj Ezio Spoldi (nella fotografia è ritratto insieme all’immenso “nottologo”, nonché animatore dello Zang che fu, Pietro Riboli, ndr) e Dj Atos ripercorrano la leggendaria storia dello Zang, locale (prima in via IV Novembre, poi per un breve periodo in via Macello, ndr) che di fatto trasformò Crema in una realtà underground nottambula speciale e particolarissima (ah che movida era quella!) in grado di attirare, senza eccessi ma con emozioni pure, gente da ogni dove.

Ah… lo Zang Tumb Tumb ha inoltre rappresentato, per il genialissimo Beppe (Eccellenza Cremasca da Esportazione) il laboratorio artistico personale dove sperimentare, tutti gli anni attraverso rivoluzioni ad hoc gli stili notturni che appunto e proprio partendo dal Granducato del Tortello, o meglio dallo Zang, poi sono andati in giro per il mondo per caratterizzare discobar, discoteche, locali, bar, ristoranti spettacolari. Sì… per un’epoca ZangAvvolgente, la Bellezza Cremasca (oggi ripresa, rivista e reinterpretata da Guadagnino in un certo senso) è stata soprattutto lo Zang Tumb Tumb con le sue tendenze sognanti, nebulose ma vive, dense e … incredibilmente travolgenti. Chapeau allo Zang che fu e che sarà al Forma Club (attenzione il ristorante annesso è già esaurito) il prossimo 7 aprile.

Stefano Mauri

(Visited 573 times, 22 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *