Un’indigesta Rotonda sul Mare, ehm … sul Canale Vacchelli a Crema? Opera utile, ma così la storica Trattoria Ferriera rischia di chiudere.

Un’indigesta Rotonda sul Mare, ehm … sul Canale Vacchelli a Crema? Opera utile, ma così la storica Trattoria Ferriera rischia di chiudere.

Allora, per carità, il sottopasso al passaggio a livello, in zona stazione Ferroviaria, per intenderci sul viale di Santa Maria della Croce a Crema, serve come acqua in questo torrido, afoso e secco inizio d’estate.

Ma la Rotonda: sul Mare? No presso il Canale Vacchelli (mistico mare dei poveri del Granducato del Tortello) in via Gaeta: snodo fondamentale per bypassare la ferrovia, ecco, così come sta nascendo rischia di finire indigesta al sìgnor Davide Milanesi, vale a dire il titolare della mitica, storica “Trattoria Ferriera”, locale cittadino attivo dal 1963, posto sopravvissuto a parentesi felici e tristi, ma, purtroppo ora a serio rischio se a breve, allorquando da quelle parti la viabilità muterà, non arriveranno provvidenziali modifiche.

Quando infatti si passerà, finalmente sotto i treni (pure la riqualificazione della tratta ferroviari in oggetto meria approfondimenti, ma quella è un’altra storia, ndr) senza perdere ore nel traffico, le automobili di fatto transiteranno a poco più di un metro dal locale di Milanesi, sfiorando i tavolini all’aperto sotto la mistica pensilina che è in quel posto da una vita.

La diatriba tra il titolare della “Ferriera”, assistito dal suo legale, e l’assessore di riferimento Fabio Bergamaschi (attuale candidato sindaco per il centrosinistra) si protrae da mesi, ma è difficile ipotizzare una via d’uscita concreta e nel breve periodo.

stefano mauri

(Visited 9 times, 9 visits today)