Vittorio Feltri massacra programma (e ciuffo) di Beppe Severgnini

Vittorio Feltri massacra programma (e ciuffo) di Beppe Severgnini

Signori si cambia è il titolo dell’ultimo libro scritto dal giornalista, scrittore, interista, blogger, opinionista, attore e conduttore televisivo Beppe Severgnini. Tra le altre cose, attualmente, in prima serata al lunedì sera, su Rai 3, il Beppe internazionalpopolare conduce il programma tv L’erba dei vicini.

Ebbene, per il suo modo di fare televisione, nei giorni scorsi, Severgnini è stato attaccato da Vittorio Feltri, il quale, (più o meno), così ha scritto:

<I temi sono interessanti, lo svolgimento non è all’altezza perché inevitabilmente, per uscire dal vago e dal teorico, gli autori e il famoso giornalista del Corriere tendono a fissare l’attenzione sui particolari emblematici ma banali, i soliti luoghi comuni. Severgnini si prodiga, ma lascia intuire di non avere dimestichezza con le telecamere e non ce la fa a dominare lo studio. Cosicchè si dilunga in monologhi della durata tripla del necessario, rallentando il ritmo indispensabile allo scopo di non annoiare gli spettatori, notoriamente inclini al secondo sbadiglio, a cambiare canale. Il telecomando è un’arma micidiale. Probabilmente L’erba dei vicini non è da scartare in toto, ma serve aggiustarla, cominciando a portarla in seconda serata, dove si può sopportare tutto, anche gli esperimenti di Severgnini, cui occorre un parrucchiere che gli accorci almeno il ciuffo, debordante quanto i tempi della trasmissione. Sfoltire, sfoltire>.

sm

(Visited 225 times, 22 visits today)