Abbiamo gli anticorpi per combattere la Mafia e siamo terra di conquista per i ladri

Abbiamo gli anticorpi per combattere la Mafia e siamo terra di conquista per i ladri

Arrivato nei giorni scorsi, il rapporto della commissione regionale antimafia parla chiaro: la mafia guarda con estremo interesse verso Cremona, Crema e hinterland, territorio assai interessante per chi vuole delinquere, ma gli anticorpi per resistere gli abbiamo e gli stiamo utilizzando. Nel frattempo è corsa per … accaparrarsi antifurti ad hoc e le nuove tecnologie (Facebook, WhatsApp) servono anche per segnalare, nelle nostre strade, la presenza di possibili malintenzionati.

L’importante in questo caso è non esagerare limitandosi a un sereno monitoraggio senza, con questo, sostituirsi al lavoro (polizia, guardia di finanza e carabinieri con i mezzi che hanno si fanno un mazzo tanto: bravi) delle forze dell’ordine. Per carità non siamo il Bronx, ma non siamo nemmeno un’isola felice: paesi quali Chieve, Bolzone (frazione di Ripalta Cremasca), Moscazzano e tanti altri ancora, Crema compresa, bah fanno sempre più gola ai ladri, anche in orari (tardo pomeriggio sera) non prettamente notturni. Vigilare, senza fare gli sceriffi avvisando subito, in caso di anomalie, carabinieri e polizia è buona cosa. Attenzione a non degenerare comunque.

Stefano Mauri

(Visited 77 times, 19 visits today)