Al via la rassegna gastronomica “Il gusto del diverso”

Al via la rassegna gastronomica “Il gusto del diverso”

Le Tavole del Chiostro-Ristorante sociale – in via Bottesini 4, presso il Centro giovanile San Luigi – gestito dalla cooperativa Le Orme, in collaborazione con la Caritas diocesana organizzano la rassegna gastronomica “Il gusto del diverso”: cinque cene a tema, la prima delle quali in programma venerdì 30 novembre prossimo, alle ore 20.

“Obiettivo dell’iniziativa – sottolinea Fabrizio Motta, responsabile dell’area immigrazione di Caritas Crema – è abbinare il momento conviviale alla riflessione su vari ambiti della diversità.”

“Nella prima serata – piega – sarà approfondito il tema dell’immigrazione, per cui il menù proporrà alcuni piatti etnici, preparati dallo chef del ristorante con l’aiuto dei ragazzi accolti nelle strutture della Caritas: tris di sambuca, cous-cous, pollo con verdure e salse afro-asiatiche, oltre a pasta con broccoli e fonduta di grana e, come dessert, crostata servita con il the Ataya.”

In apertura di serata, riferisce, sarà proiettato un video, realizzato con gli ospiti della Caritas, che racconta i progetti di integrazione in corso presso la stessa e nella sala sarà allestita un’esposizione di materiale fotografico informativo.

Per partecipare è necessaria la prenotazione chiamando il 338 6062644, o via e-mail a inchiostro@coopleorme.it.

“Il costo di partecipazione alla serata è di 30 euro – spiega Barbara Filini, coordinatrice delle Tavole del Chiostro – e include un sostegno al progetto del ristorante sociale, voluto da Caritas Crema per favorire l’inserimento lavorativo di persone in difficoltà o con fragilità.”

“Si tratta di un’iniziativa inedita per la città – tiene a evidenziare – mirata a essere un luogo accogliente e sincero, dove potersi concedere una buona sosta e godere di un servizio attento e colorato, e dove il mangiar bene sposa con la consapevolezza di sostenere opportunità rivolte a chi sta facendo più fatica.”

(Visited 33 times, 6 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *