Alessandro Bosio: “Mi fermano per strada per un selfie, ma io beh mi vergogno”

Alessandro Bosio: “Mi fermano per strada per un selfie, ma io beh mi vergogno”

Alessandro Bosio, senza ombra di dubbio (e con pieno merito) è il Cremasco del momento. I video delle sue parodie “Dura” (tratta da un pezzone di Daddy Yankee) e “An Pianura” (da “La Cintura” di Alvaro Soler) in rete sono cliccatissimi, sommersi da migliaia di “Like”. In questi giorni, Alessandro, bel ragazzone (fisico curato da culturista) è addirittura in tour, special guest di varie feste paesane qua e là per la Bassa, ma la testa, grazie anche alla figlioletta e alla compagna, il vulcanico Bosio ce l’ha sempre ben piantata sulle spalle. Chapeau! Con lui, volentieri abbiamo scambiato quattro chiacchiere. Ah … “Alessandro Bosio… per voi e per noi” non è soltanto un “fenomeno social fatto d’apparenza”, è un ragazzo interessante con molto da dire, che sta giustamente mettendo a frutto una sua passione. RiChapeau!.

Intanto le sue magliette personalizzate riportanti la scritta “Dura” (in vendita a Crema presso Enrico IV e in un negozio di Rivolta d’Adda) furoreggiano.

Senti ma come ti trovi nelle, meritate, vesti di protagonista assoluto di quest’estate cremasca?

Bene, ma non mi sono montato. Pensa che mi fermano addirittura per un selfie e io mi vergogno da pazzi. Fortunatamente in questo periodo sono in ferie e riesco a gestire le serate e il momento. Ma sono sempre quello di prima.

Quando ti è venuta l’idea di girare i tuoi mitici, ricercati e apprezzatissimi ormai “video parodia”?

Allora specifico che non mi definisco un cantante, tutt’altro. Tuttavia ho sempre cantato: sotto la doccia e tra amici, così un giorno un amico mi convinse a girare un filmato amatoriale col telefonino e di piazzarlo in seguito su un canale You Tube ad hoc. E da lì tutto è partito.

“Dura” la tua prima parodia ha letteralmente spaccato…

Sì è andata bene e sono felice che Daddy Yankee, l’autore della canzone originale, sulla sua pagina Facebook abbia postato la mia versione in dialetto. Ma va alla grandissima anche “An pianura”, video caricaturale uscita da poco dove alterno la parlata dialettale con l’italiano.

Hai in mente altre parodie?

Qualcosina ho già pronto, diciamo che tra l’autunno e Natale potrebbe uscire qualcosa. Mi non voglio esagerare. Parto da un testo, da una melodia che mi colpisce particolarmente e … una volta scattata la classica scintilla nasce la cosiddetta “Versione Bosio”.

Il tuo sogno nel cassetto?

Mah mi piacerebbe lavorare in televisione, nel mondo dello spettacolo.

Non ti piacerebbe partecipare a un Talent Musicale?

Ma mica so cantare io…

Sei il vincitore morale del Reality del Tortello il geniale “Enrico IV Live” ideato da Beppe Riboli e Alberto Doldi…

Grazie lavorando ho fatto solo due comparsate in quel contest. E poi ho la famiglia, ma stare nella casa sarebbe stata una figata.

 

Ho conosciuto di persona Alessandro Bosio e confermo che è un ragazzone speciale, oltre i social è socialissimo. Bravo, continua così. I suoi video parodia, tempo fa, furono invece segnalati (prima che tutto iniziasse) da Emanuele Mandelli (musicologo lungimirante) sul sito sussurrandom.it che … Mandelli ha la vista lunga. E il Bosio spacca!

Stefano Mauri

 

(Visited 4.441 times, 289 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *