Alice nella città fa I conti con l’oste nella due giorni letteraria con Tommaso Melilli

Alice nella città fa I conti con l’oste nella due giorni letteraria con Tommaso Melilli
Alice nella città propone una due giorni letteraria per la sezione “reading” del progetto Alice Community House. Venerdì 11 e sabato 12 marzo si avvicenderanno autori e opere sul palco dell’associazione castelleonese, partendo da Tommaso Melilli e dal suo libro edito da Einaudi “I conti con l’oste”.
Melilli è uno chef cremonese formatosi in Francia, dalla cui esperienza ha tratto la sua opera. Dopo il liceo si trasferisce a Parigi per studiare letteratura. E lo fa per tre anni, finché comincia a lavorare in un piccolo bistrot e in altri ristoranti del nord-est di Parigi. Dal 2015 tiene per un paio d’anni l’indimenticata rubrica Tovagliette per «Rivista Studio» dove alterna ricette, ricordi, divagazioni culturali e di costume. Nel 2018, pubblica il libro Spaghetti Wars, un personal essay scritto «sul fronte» dei conflitti di appartenenza e identità legati a quello che mangiamo. La presentazione del suo libro avrà inizio Venerdì alle 21.00, naturalmente alla presenza dell’autore
Sabato pomeriggio invece, con inizio alle 17.30, sarà l’occasione per un viaggio nell’opera di Piero Chiara, con un incontro su “La spartizione” del 1964 introdotto dal film di Lattuada “Venga a prendere il caffè da noi” – con Ugo Tognazzi – di cui è un adattamento. Ospite del pomeriggio il giornalista varesino Carlo Zanzi, per anni parte della giuria del celebre PremioChiara.  La prima parte dell’appuntamento prevedrà la visione del film ispirato al romanzo dello scrittore di Luino mentre, a seguire, Zanzi faciliterà una discussione collettiva sulla figura e l’opera di Chiara.
Come sempre l’ingresso alle iniziative di Alice è libero con tessera Arci in corso di validità.
(Visited 5 times, 5 visits today)