Alice nella Città in mostre le opere dei progetti sviluppati nel periodo invernale e primaverile

Alice nella Città in mostre le opere dei progetti sviluppati nel periodo invernale e primaverile
Da sabato 4 giugno fino alla successiva domenica 12 giugno, Alice nella città mette in mostra le opere legate a due progetti sviluppati nel periodo invernale e primaverile con il coinvolgimento di artisti residenti, ospiti, scuole, istituzioni e cittadinanza. Si tratta di due progetti artistici inseriti nel quadro di Alice Community House. cofinanziato da Fondazione Cariplo, e che chiudono di fatto la prima annualità di un lavoro artistico e culturale che vuole mettere al centro la comunità residente.
La prima mostra, allestita in due spazi differenti ovvero quelli di Alice nella città e del Teatro Leone, in centro città, ha per titolo UN PAESE ed è stata realizzata dai bambini delle classi terze dell’Istituto P. Sentati con il coordinamento artistico della fotografa e videomaker Valentina Zanzi. Il laboratorio da cui nasce si è concentrato sulla costruzione di tre grandi “mappe”, realizzate attraverso le immagini fotografiche del passato, del presente e del futuro di Castelleone filtrate dallo sguardo dei bambini. L’inaugurazione di Sabato è prevista per le ore 18.00 presso il Teatro Leone, con aperture estese a Domenica e Mercoledì. I restanti giorni (Lunedì, Martedì e Giovedì) sarà possibile accedere su prenotazione telefonando al numero 3489335576.
Il secondo allestimento avrà invece luogo domenica 12 giugno e ha per titolo CHE FINE HA FATTO IL LAGO GERUNDO?. Coordinato dal gruppo artistico Collettivo Precipitazioni, che riunisce artisti e operatori piacentini e pavesi, il progetto è un’operazione di arte pubblica che si rivolge invece alla memoria storica, recuperando e reinventando la leggenda che si cela dietro alle origini e alla scomparsa del bacino palustre. Attraverso un’accurata mescolanza di fatti reali e creazioni della fantasia, tutta la comunità è stata invitata a costruire una versione leggendaria poi tradotta visivamente e documentata esattamente come se si trattasse di un fatto storico.Questo secondo momento espositivo si svolgerà nei soli spazi di Alice nella città domenica 12 giugno, dalle 10.30 fino a sera.
(Visited 3 times, 3 visits today)