Arriva a Crema il documentario sulla nutria The Invasion e a sopresa dice di una storia diversa da quella che ci raccontano

Arriva a Crema il documentario sulla nutria The Invasion e a sopresa dice di una storia diversa da quella che ci raccontano

Venerdì 20 maggio alle ore 21:00 presso la Sala Alessandrini (in via Matilde di Canossa n. 20) verrà proiettato “The Invasion – A Coypumentary”, il documentario-inchiesta di Ilaria Marchini, che approfondisce il caso della nutria (Myocastor Coypus), specie alloctona tra le più discusse. La serata è organizzata da Le Grandi Orecchie Onlus, associazione Antispecista neocostituita, nata per la realizzazione di un Rifugio per Animali Liberi, che guarda con attenzione a tutte le specie viventi e alla situazione civile ed evolutiva della nostra società.

L’intento della serata è quello di approfondire una tematica – la situazione della nutria – troppo spesso trattata dai media con superficialità. “Non potevamo esimerci dall’organizzare un evento per far conoscere meglio questi animali, la loro reale storia, la loro reale natura, rendendo loro un briciolo di giustizia per le tante discriminazioni subite, sia fisicamente, che verbalmente, che culturalmente” ha dichiarato Ivan Tavazzi, presidente dell’Associazione.

Quali sono le ripercussioni che la nutria può avere sulla biodiversità e sugli ecosistemi? In che modo l’uomo la percepisce e vi si pone in relazione? Nel film, in modo imparziale ed analitico, si cerca una risposta a queste domande, al fine di chiarire quali sono le effettive problematiche causate dalla presenza di questi animali, le controversie riguardanti le modalità di gestione applicate negli ultimi decenni, i costi, i risultati ottenuti e le possibili soluzioni ecologiche e non cruente.

“The Invasion”, la cui produzione è stata finanziata grazie ad un crowdfunding cui hanno contribuito più di 120 sostenitori, è un viaggio alla ricerca di una sola semplice risposta: chi è davvero l’invasore? Dopo la proiezione la regista del documentario Ilaria Marchini e il biologo Samuele Venturini saranno a disposizione per rispondere alle domande del pubblico.

(Visited 54 times, 12 visits today)