Banca di Oklahoma, una mostra da 13 mila euro, ma ne erano stati stanziati 18 mila. Dai siamo andati al risparmio

Banca di Oklahoma, una mostra da 13 mila euro, ma ne erano stati stanziati 18 mila. Dai siamo andati al risparmio

Dal 23 aprile al 9 maggio in sala Agello c’è la mostra Banca di Oklahoma di Aldo Spoldi. Una roba particolare, che non abbiamo mica troppo capito a leggere i comunicati. L’assessore Paola Vailati la definisce: “Una riflessione attuale sul gioco, l’arte e l’economia che credo ci farà riflettere oltre a divertirci”.

Va beh. Ma visto che la mostra si chiama banca. Quanto costa? Così. Un occhiata all’Albo pretorio così per curiosità. La delibera di giunta 119 del 2016 del 7 marzo ci dice che il budget della mostra è di 18 mila euro. Sticazzi. Mica male per una mostra di un artista cremasco.

Buttiamo un occhio anche a qualche determina per vedere come sono divise le spese.

  • Determina 283, affidamento diretto di prestazione per lo spostamento di un opera: 963, 80 euro.
  • Determina 286, attivazione ponte radio per sistema di allarme 122 euro.
  • Determina 287, incarico per prestazione per curatore della mostra, testi critici e varie 2.400 euro.
  • Determina 288, prestazione di lavoro per predisposizione della mostra 8.706 euro
  • Determina 315, stampa pieghevoli pubblicitari 475,80 euro.
  • Determina 332, copertura assicurativa sale 122 euro.

Totale 12789,60 euro.

Beh dai visto che il budget era di 18 mila una mostra al risparmio.

 

(Visited 79 times, 5 visits today)