Breviario, tre cose da non fare a un primo appuntamento

Breviario, tre cose da non fare a un primo appuntamento
  • Scegliere un posto “impegnativo“: meglio un aperitivo che una cena, un caffé che un pranzo. Il rischio che non abbiate nulla da dirvi dopo dieci minuti è più elevato di quanto pensiate. Al massimo optare per un locale con vicino un motel: anime non affini verbalmente, sono solitamente attratte da un magnetismo corporale. Il problema è se pure in questo caso il tutto si risolve in tre minuti.
  • Mettere biancheria vecchia e logora. Se “il tanto non me la dà” e “il tanto non gliela do” vengono infranti, niente di peggio di un completo intimo spaiato o dei boxer di tela con le bandiere di tutto il mondo, per riunire in una sola occasione prima e ultima volta.
  • Parlare di genitori, figli o ex. Chi hai di fronte magari desidera diventare il faro della tua vita. Meglio evitare che capisca che è già illuminata da tante lampadine come un albero di Natale, soprattutto  se alcune di queste ormai sono bruciate o si accendono a intermittenza, ma non hai nessuna voglia di buttarle via.

Barbara Locatelli

(Visited 20 times, 4 visits today)