Cinquant’anni fa Hendrix in Italia, il concerto ricordo alla Trattoria Arlati con Alberto Radius

Cinquant’anni fa Hendrix in Italia, il concerto ricordo alla Trattoria Arlati con Alberto Radius

PREMIATA TRATTORIA ARLATI – DAL 1936

LUNEDÌ 7 MAGGIO 2018

“CHE MUSICA A MILANO”

la Milano dei locali storici come il Tricheco, Capolinea, Santa Tecla, Paips e quelli ancora attivi come Il Sotto dell’Arlati

A 50 ANNI DAL ‘68

A 50 ANNI DA JIMI HENDRIX IN ITALIA

con

ROBERTO MAZZA – NEW DADA

Presentazione libro “Hendrix” con Enzo Gentile e Roberto Crema

THE VIPERS TRIO

ALBERTO RADIUS e la sua Formula 3

Conduzione Giordano Casiraghi con Agostino Zappia

Ultimo appuntamento del quarto anno di programmazione per “CHE MUSICA A MILANO”, la serie di incontri dedicati alla Milano musicale, ai suoi locali storici (come Il Tricheco, Capolinea, Santa Tecla, Paips) e a quelli ancora attivi, come Il Sotto dell’Arlati.

L’appuntamento è al Sotto da Arlati (via Nota, 47) a partire dalle 20.00.

A 50 anni dal 1968 e a 50 anni dall’arrivo in Italia del «marziano» Jimi Hendrix. A Milano Jimi si esibì al Piper per un concerto che resterà nella mente di tutti i partecipanti. Prima di lui si esibì la Bo Bo’s Band di Paolo Perazzini, colui che negli anni a seguire fondò gli Yu Kung.

Di Hendrix in Italia, e su quello che ha significato per la musica, ne parleranno Enzo Gentile e Roberto Crema, autori di “HENDRIX”, libro uscito il 26 aprile.

Comincerà la serata musicale l’oboista ROBERTO MAZZA, a ricordare alcune atmosfere della Third Ear Band che nel 1968 esordirono discograficamente. Si passa poi ai NEW DADA, in una formazione rinnovata, loro che fecero da intro ai concerti dei Beatles in Italia, erano presenti anche al concerto milanese di Hendrix. Numerose le foto che ritraggono Hendrix insieme all’allora leader del gruppo Maurizio Arceri, ormai in corsa per una carriera da solista. Tra i brani che faranno ascoltare 5 minuti e poi, Batti i pugni, Non dirne più e I’ll Go Crazy. Tra un ricordo e l’altro del 1968 a cura dei conduttori Giordano Casiraghi e Agostino Zappia arriveranno sul palco THE VIPERS TRIO per una lunga e centrale esibizione dedicata all’estro di Jimi Hendrix. Fanno parte del trio Alex Chierichetti: chitarra e voce, Nicolò Buffetti: basso, Fabio Feldkircher: batteria. Da loro ascolteremo, nell’arco di oltre mezz’ora, Redhouse, Foxy Lady, Voodoo Child, tutte di Jimi Hendrix, mentre di originale il trio proporrà Life in a Bubble, Bad Weather e What I Need.

Nel finale ALBERTO RADIUS si esibirà con la sua Formula 3, suonando canzoni dal suo vasto repertorio, sia quello da solista che quello firmato Battisti-Mogol.

ore 20.00 cena
ore 22.00 musica live e jam session
***
Prenotazioni al 02 6433327

***

http://www.trattoriaarlati.it

https://www.facebook.com/Trattoria-Arlati-dal-1936-106028292796810/

https://www.facebook.com/CHE-Musica-A-Milano-760450327386837/

Nel libro “Che Musica a Milano” di Giordano Casiraghi trovano spazio oltre 120 testimoni per raccontare il mondo della musica e dello spettacolo a Milano. Curiosando nella vita dei locali che non ci sono più – come Tricheco, Capolinea, Santa Tecla, Charly Max, Macondo, Le Scimmie – e di quelli ancora attivi, come il Sotto da Arlati. Completano il racconto quattro grandi eventi che hanno segnato la storia musicale di Milano: i Beatles al Vigorelli, Jimi Hendrix al Piper/Wanted Saloon, John Cage al Lirico e “Il Concerto” per Demetrio Stratos all’Arena Civica.

(Visited 133 times, 27 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *