Ornella Vanoni con “Imparare ad amarsi” e con la sua presenza ha caratterizzato l’Ariston e non solo

Ornella Vanoni con “Imparare ad amarsi” e con la sua presenza ha caratterizzato l’Ariston e non solo

Mai banale la stupenda, immortale, raffinata, delicata, intonata (ha più voce lei di Biagio Antonacci, Canzian, Facchinetti e Fogli messi insieme) Ornella Vanoni, col suo pezzo “Imparare ad Amarsi” (canzone sulla vita e sull’amore) ecco ha caratterizzato l’Ariston a modo suo. Ma la Ornella nazionalpopolare, come sempre dicendo ciò che pensa, ecco parlando per esempio delle molestie (vedi fotografia rubata al quotidiano La Provincia) sessuali, finalmente ha allargato il tiro. E non dimentichiamo che spesso e volentieri, senza generalizzare che di commercianti onesti e seri ce ne sono tanti in Italia, commessi e commesse fanno una vita d’inferno lavorando 365 giorni l’anno ahiloro malpagati e malconsiderati. Meditiamo gente. Meditiamo. E … grazie signora Vanoni da Milano (Mala compresa) con furore e onestà intellettuale. Prosit!

Stefano Mauri

(Visited 75 times, 7 visits today)