Clamoroso a Verona: Dennis Barbieri “The Negociant” al Vinitaly come Fotografo

Clamoroso a Verona: Dennis Barbieri “The Negociant” al Vinitaly come Fotografo

Addetto ai lavori (rappresentante enogastronomico preparato e appassionato) coi fiocchi, quest’anno Dennis Barbieri (è pure giornalista ed ha collaborato e collabora con varie testate: MondoPadano, La Provincia, Sussurrandom, MondoBusiness) si appresta a debuttare al Vinitaly, udite … udite nelle vesti di fotografo (ha infatti sostenuto approfonditi corsi di fotografia ad hoc, in pagina vediamo qualche sua foto). Con lui abbiamo scambiato due parole in attesa di vederlo all’opera dietro la macchina fotografica e, soprattutto di ammirare i suoi scatti e le sue fotografie.

Che Vinitaly ti aspetti?

Una manifestazione dalle mille novità. Le aziende per differenziarsi cercano di creare nuovi prodotti puntando sulla qualità e sull’esclusività. In un mercato quasi saturo e ricco di proposte si fanno spazio e hanno successo quelle realtà che tutti i giorni investono sulla ricerca e sullo studio del mercato che continua a mutare con grande velocità.

Cosa bolle nella pentola della cantina Astoria?

La grande novità del 2018 è la Ribolla Gialla Brut Spumante ‘Xala’.

Quindi non solo Prosecco per Astoria, ma nuovi progetti di vendita puntando sempre alla qualità e a un packaging d’impatto. Tanta mineralità, corpo e profumi che vanno dall’agrumato alla frutta gialla e ai fiori bianchi. Provare per credere.

Due parole su San Leonardo?

Azienda storica del Trentino. La finezza e l’eleganza contraddistinguono tutti i vini della tenuta. Il mitico San Leonardo, nell’annata 2013, è stato valutato al primo posto tra i 100 migliori vini italiani incrociando i punteggi di tutte le guide enologiche dell’anno (Gentleman mensile di Milano Finanza). Un grande riconoscimento che consacra la filosofia produttiva di quest’azienda: qualità prima di tutto. Non solo nella cura del vigneto e nelle pratiche di cantina, ma in tutto quello che ruota attorno al mondo San Leonardo.

Sbaglio o Marchesi Antinori è sempre più protagonista?

Marchesi Antinori è presente in tutto il mondo, ma ha molto a cuore l’Italia e questo si percepisce tutti i giorni. E’ un universo vitivinicolo con radici profonde e lontane che risalgono al 1300, ma è contemporaneo. I suoi vini sono sempre moderni con un occhio sempre rivolto al territorio e alla storia.

Un pensiero su Guido Berlucchi….

Guido Berlucchi esprime il territorio a tutto tondo, investe in tecnologia per garantire altissimi standard di qualità. Il Franciacorta 61 Nature ne è la prova. La cantina franciacortina tutti i giorni sperimenta nuove strade per ottenere il massimo dalla zona. Basta visitarla per capire che tutti i giorni ci sono dei cambiamenti per stare al passo con le richieste del consumatore sempre più attento e preparato.

Stefano Mauri

(Visited 89 times, 12 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *