Così via social, Cristina Cappellini, lucidamente analliza il voto alle Europee che ha “sorriso” al leader leghista Matteo Salvini

Così via social, Cristina Cappellini, lucidamente analliza il voto alle Europee che ha “sorriso” al leader leghista Matteo Salvini

Direi che l’esito delle elezioni europee non lascia spazio a dubbi o a interpretazioni.

In Italia i cittadini hanno detto chiaramente che di “Più Europa” non ne vogliono sapere e che l’attuale Unione Europea ha bisogno di un incisivo cambio di passo.

Salvini si conferma l’unico politico che ha saputo interpretare i problemi e le istanze dei cittadini, che in lui hanno riposto ancora più fiducia e speranza.

Ora serve un decisivo scatto in avanti, a cominciare dal governo di Roma: l’autonomia non può più essere rinviata!

In Europa i partiti sovranisti da oggi contano di più e dovranno fare il possibile per far sentire la voce dei popoli che li hanno votati, per ridare loro dignità e ridisegnare un’Unione Europea dal volto più umano.

Non sarà una partita facile, ma la strada é segnata!

Da oggi si apre una fase politica davvero interessante…

Così postò sulla sua pagina Facebook Cristina Cappellini, ex assessore regionale e Donna di cultura appassionata alla politica.

sm

(Visited 47 times, 6 visits today)