Cremonese: summit di mercato tra mister Andrea Mandorlini e il diesse Rinaudo

Cremonese: summit di mercato tra mister Andrea Mandorlini e il diesse Rinaudo

Si sono incontrati nei giorni scorsi l’allenatore Andrea Mandorlini (tipo tosto, preparato e competente) e il direttore sportivo: nuovo di zecca, appena arrivato e già attivissimo Rinaudo. Il motivo del breve, essenziale, ma proficuo summit?

Fare il punto sulla campagna acquisti – cessioni grigiorossa che i lavori per allestire una Cremonese competitiva e da playoff Serie A proseguono sottotraccia a gran ritmo.

Intanto il Frosinone ha raggiunto in serie A Empoli e Parma, ma proprio l’equipe gialloblù emiliana è al centro di un’indagine federale per presunti sms strani (avrebbero chiesto agli avversari di non impegnarsi a fondo) tra propri tesserati e quelli di un’altra squadra. E … nel frattempo il Cesena se non trova al più presto soldi e garanzie rischia di non iscriversi alla stagione, ormai alle porte, 2018 – 2019.

Insomma guardiamoci in giro: la Cremo è club serio, ambizioso, in regola e gestito alla grande, in tal senso il patron Arvedi è una garanzia, mentre il general manager Armenia dal punto di vista gestionale garantirà esperienza e sana managerialità calcistica. A Rinaudo il compito di mettere in pratica al meglio gli input provenienti dal trainer Mandorlini.

Stefano Mauri

(Visited 44 times, 6 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *