Da tutta Italia a Pianengo per ricordare l’ex presidente della Federciclismo Ceruti, morto per Covid nel marzo 2020. Il gruppo ha pranzato al Faro. Il ricordo di Agostino Alloni

Da tutta Italia a Pianengo per ricordare l’ex presidente della Federciclismo Ceruti, morto per Covid nel marzo 2020. Il gruppo ha pranzato al Faro. Il ricordo di Agostino Alloni

In ricordo di Giancarlo Ceruti.
Qualche giorno fa vengo chiamato da Corrado di Casalmaggiore. “Mi hanno detto che sei stato amico di Giancarlo e sei un suo compaesano. Siamo un gruppo di sportivi, che abbiamo a suo tempo conosciuto Ceruti e siamo stati suoi amici. Non siamo potuti venirlo a salutare al funerale per via della pandemia. Verremmo martedì. Puoi avvisare il sindaco?” Certo. Detto, fatto. Questa mattina ci siamo incontrati, prima in comune e poi al cimitero. Mi avevano parlato di una decina di amici; erano una trentina. Provenienti da molte città lombarde (Cremona, Mantova, Brescia, Milano, Monza, Busto, Legnano) e del nostro territorio. E poi da Ravenna, Bologna, Reggio Emilia….
Nella sala consiliare, dopo le belle parole del “nostro” Sindaco e della delegata allo sport, molti dei presenti hanno voluto testimoniare i momenti nei quali le loro azioni si sono intrecciate con quelle di Giancarlo, in particolare durante la presidenza nazionale della federazione ciclistica. Rapporti legati al mondo dello sport e ad una profonda amicizia che è proseguita anche negli anni successivi. Due, in particolare, sono state le testimonianze che mi hanno colpito. Quella nella quale è stato raccontato come Ceruti, da presidente, si fosse battuto da subito sul tema della sicurezza per i corridori e per i ciclisti in generale. Ottenendo anche disposizioni legislative nel 2000 molto importanti. Poi la sua battaglia per sconfiggere il doping, non sempre sostenuto dai “poteri forti”.
E, infine, il senso di giustizia, di onestà e di coerenza che ha sempre permeato l’attività di presidente nazionale del ciclismo: non solo l’attenzione alle attività agonistiche ma la ricerca costante per il rispetto dei valori fondamentali di una comunità civile. Una dote che tutti noi abbiamo riconosciuto e apprezzato in Giancarlo e che gli è rimasta sempre dentro, fino alla fine.

Così postò via social Agostino Alloni, pezzo da novanta del Pd Cremasco e politico del fare innamorato del Cremasco e dello sport . Il gruppo ha poi pranzato al ristopizzeria Il Faro di Pianengo

sm

(Visited 43 times, 43 visits today)