Donne Contro la Violenza, una lettera per Stefania Bonaldi ed Emanuela Nichetti

Donne Contro la Violenza, una lettera per Stefania Bonaldi ed Emanuela Nichetti

Cara sindaca Bonaldi e cara assessora Emanuela, in occasione della conclusione del vostro mandato ci teniamo a ringraziarvi per la vicinanza sia di pensiero sia di aiuti concreti riguardo il nostro operato sul territorio.
La nostra associazione, presente dal 1990 come comitato e come associazione di volontariato dal 1996 , si dedica all’accoglienza delle donne che intraprendono un percorso di uscita dalla violenza, tematiche complicate e a volte di non facile risoluzione, soprattutto se pensiamo a bisogni quali casa, lavoro, aiuto economici. In tanti anni di presenza sul territorio abbiamo visto aumentare la sensibilità da parte delle istituzioni e di altre organizzazioni no profit sul tema della violenza di genere e questo ha creato maggiori opportunità per le donne e un cambiamento culturale ancora in atto e che richiede sicuramente tempi lunghi.
Sia lei nel suo ruolo che l’instancabile Emanuela avete gettato buone basi per questi cambiamenti che speriamo possano continuare in futuro. Noi crediamo da sempre che la violenza maschile contro le donne non riguarda solo loro ma ognuno di noi perché “ ….fin tanto che continuerà, non potremo pretendere di aver compiuto dei reali progressi verso l’uguaglianza, lo sviluppo e la pace. (Kofi Annan)
Abbiamo quindi scelto di rendere pubblica questa nostra comunicazione proprio per sottolineare che l’impegno di tutte le cittadine e cittadini passa anche dalle istituzioni e voi ne siete state un bell’esempio.
Grazie!

Le volontarie dell’associazione donne conto la violenza Odv – Crema

(Visited 4 times, 4 visits today)