Francesco Martelli, Eccellenza Cremasca da esportazione in quel di Milano, attraverso arte, cultura e bellezza colora il mondo: Chapeau!

Francesco Martelli, Eccellenza Cremasca da esportazione in quel di Milano, attraverso arte, cultura e bellezza colora il mondo: Chapeau!

Dai, un po’ di sano pop provincialismo non guasta, no? Quindi, ricordiamolo, la vera canzone di queste strani estati da ripartenza, da quando è uscita in rete, vale a dire dal luglio 2020, è…  e rimane, quella del cremasco Francesco Martelli: bella persona che ci mette sempre cuore e faccia. E infatti, lui persona densa, in un mondo fluido, sovente dal virtuale viene capito a metà. Ma Francesco … merita assai e al seguente indirizzo internet: https://milanomaledetta.bandcamp.com/releases trovate Milano Maledetta, hit (atmosfere molto Enzo Jannacci, con un ricordo a Pinketts nel finale. Chapeau) che spacca. Ah … quanto manca al Granducato del Tortello, il Martelli ormai milanese d’adozione e domicilio. Sovrintendente agli Archivi Generali e Direttore della Cittadella degli Archivi di Milano, il professor Martelli, illuminato intellettuale fuori da ogni schema, è un raffinato, appassionato esperto d’arte, letteratura, storia, moda e tendenze e collabora da tempo, con la redazione di Cremona Sera scrivendo pezzi mai banali e interessantissimi. 

Ah, nei giorni scorsi, precisamente sabato scorso, in occasione della Milano Fashion Week, via social, Martelli ha pubblicato, per la serie: La Bellezza colora e salva il mondo, la fotografia che vedete in pagina…

stefano mauri

(Visited 35 times, 35 visits today)