Franco Bordo via social ha aggiornato Crema e i cremaschi sulla spedizione pro Ucraina dell’Arci

Franco Bordo via social ha aggiornato Crema e i cremaschi sulla spedizione pro Ucraina dell’Arci

L’alba del rientro.
Ieri ci siamo fatti la Romania a ritroso, niente autostrade e tante buche.
Durante la notte, dopo oltre 2,5 ore di dogana ungherese, abbiamo ripreso a viaggiare, trasportando
i bagagli dei 34 profughi, bambini e adolescenti con mamma, che stanno venendo a Crema.
Permettetemi un appello, perché queste missioni costano, soprattutto con questi prezzi del carburante:
chi può e vuole dare un contributo, può passare all’Arci di San Bernardino, dove verrà rilasciata una ricevuta della donazione, altrimenti può versare sull’iban IT16F0503411410000000003746
con casuale Pace in Ucraina, attivato dall’Arci provinciale.

Così postò via social Franco Bordo domenica scorsa 13 marzo

(Visited 5 times, 5 visits today)