Giornata degli alberi, “Fare di più per i nostri polmoni verdi”

Giornata degli alberi, “Fare di più per i nostri polmoni verdi”

Da  Repubblica .it

 

Oggi, 21 novembre, è un’occasione per sensibilizzare le persone, per  ricordare quanto gli alberi siano elementi fondamentali dell’ecosistema, delle città, nella lotta all’inquinamento e a migliorare la qualità della vita di tutti noi. Sono potenti gli alberi, molto più di quanto si immagini: una pianta di 30 centimetri di diametro può assorbire fino a 30 kg di CO2 all’anno, in pratica 20 alberi possono compensare le emissioni di un’auto, fornendo in cambio l’ossigeno necessario a 200 persone. Sono vita pura e proteggono le nostre vite. Assorbono inquinanti vari, dalle famigerate polveri sottili (PM10) a ossidi di azoto (N2O) e anidride solforosa (SO2), depurano le acque, riducono l’inquinamento acustico, mitigano il clima. La sola filiera legno genera l’1,6% del prodotto interno lordo e offre 300 mila posti di lavoro. Tutto questo va ricordato ai bambini ma anche agli adulti: ecco perché in tutta Italia, oggi, si terranno oltre 500 iniziative per parlare delle foreste. 

 

Fra le cinquecento città e relative iniziative anche Lodi . Crema dimentica tutto ciò o meglio conviene dimenticare vista la decisione negazionista della nostra amministrazione sul benessere che alberi come bagolari e querce con oltre mezzo secolo di vita e sanissimi potrebbero dare per molti anni ancora ai cittadini Cremaschi. Spiace constatare che in virtù di una scuola di pensiero (perciò politica,  non è compito loro) dei nostri tecnici comunali, tutta da vagliare, “rinnovo per sopraggiunti limiti di età”  non si applichi anche per “rinnovo di dirigenti che vanno oltre  il loro  ruolo istituzionale.

 

Alvaro Dellera

(Visited 36 times, 10 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *