Il painting jazz di Gianni Mimmo chiude Sketches on Sunday ad Alice nella città

Il painting jazz di Gianni Mimmo chiude Sketches on Sunday ad Alice nella città

Ultimo appuntamento domenica 14 aorile, alle 17.30 presso Alice nella città a Castelleone, con la rassegna di musica improvvista organizzata con la collaborazione di Enzo Rocco Sketches on Sunday. Sul palco Gianni Mimmo (sax soprano e video-proiezione) 7 paintings: investigazioni sonore intorno a sette dipinti di maestri contemporanei e no. Gianni Mimmo ha costruito una reputazione internazionale grazie ad una voce di sax soprano peculiare e a una ricerca personale irriducibile. Interessato da sempre alla contaminazione fra le arti ha partecipato a numerose attività inter-disciplinari, con particolare attenzione al rapporto musica-testo e musica-immagine.

Oltre all’instancabile indagine sulle possibilità dell’improvvisazione, finora suo campo d’azione prediletto, si dedica spesso alla composizione attraverso l’uso di partiture grafiche e collabora volentieri con danzatori, attori, poeti, video-makers. Suoi numi tutelari paiono provenire dal jazz più avventuroso, come Steve Lacy e Roscoe Mitchell, della musica contemporanea come John Cage, Robert Ashley, Earle Brown, dell’arte come Jackson Pollock, Toti Scialoja, M. Sironi, F. Casorati.

Il suo lavoro è stato ottimamente recensito dai più importanti magazine e le sua collaborazioni includono, fra molti altri, nomi quali: John Russell, Harry Sjöström, Alison Blunt, Lisa Mezzacappa, Vinny Golia, Satoko Fujii, Joe Fonda, Daniel Levin, Hannah Marshall, Lawrence Casserley, Martin Mayes, Teppo Hauta-hao, Garrison Fewell, Gianni Lenoci, Xabier Iriondo, Cristiano Calcagnile, Nicola Guazzaloca, Peter Brötzmann, Enzo Rocco, Stefano Pastor, Stefano Giust.

Gran parte della sua attività concertistica si svolge in tutta Europa, Stati Uniti, Giappone in rassegne e festival internazionali. E’ fondatore e direttore artistico della label indipendente Amirani Records.

 

(Visited 95 times, 34 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *