In Cammino, la Via Vandelli antica via degli Estensi

In Cammino, la Via Vandelli antica via degli Estensi
Dal cuore dell’Emilia al mar Tirreno, seguendo la prima grande strada di comunicazione dopo le vie romane: questa è la Via Vandelli. Sette tappe, tre palazzi ducali, una cittadina estense fortificata, innumerevoli torri, chiese, borghi e panorami vastissimi dal crinale tosco-emiliano alle Alpi Apuane: tutto questo in poco più di 170 km da Modena per 5.400 m di dislivello. Due regioni, Emilia-Romagna e Toscana, tre province, Modena, Lucca e Massa-Carrara, venti Comuni attraversati: numeri che descrivono un territorio che è garanzia di varietà e bellezza.

Alla fine di questa avventura, verremo premiati con il titolo nobiliare di Duca, faremo parte della casata degli Estensi.

Via-Vandelli-mappa.png
I numeri del Cammino
Lunghezza : 172,2 km
Tappe : 7
Altitudine massima : 1620 m

Quanto è lunga la Via Vandelli?
La Via Vandelli da Modena a Massa è lunga 172 chilometri. Nella variante da Sassuolo è lunga 154 chilometri.

Prenderemo il titolo nobiliare di Duca:
Al termine del cammino si può richiedere il “Brevetto della Via Vandelli”. Questo cammino adotta la filosofia delle randonnée ciclistiche, che consiste nel conferire un riconoscimento a chi completa un determinato percorso in un tempo limitato passando per alcuni punti prefissati. Nel caso della Via Vandelli si sono presi come punti di snodo i simboli del potere ducale presenti sul percorso, cioè il palazzo estense di Modena oppure di Sassuolo, quello di Pavullo, la rocca di Castelnuovo e il palazzo ducale di Massa. Chi in quattro giorni al massimo percorra la Via Vandelli tra due di questi luoghi può ricevere il brevetto di “Cavaliere o Dama della Via Vandelli”, chi ne colleghi tre in un periodo massimo di sette giorni potrà richiedere il riconoscimento di “Conte o Contessa della Via Vandelli”, coloro che invece che percorreranno tutta la Via o il percorso da uno dei due palazzi ducali della pianura emiliana fino a quello di Massa potranno fregiarsi del titolo di “Duca o Duchessa della Via Vandelli”. Ovviamente, questi titoli hanno un intento puramente celebrativo e goliardico, senza possedere nessun valore effettivo.

Dettaglio
ARRIVO IN TRENO STAZIONE DI MODENA

1) Modena => Puianello => Banzola Nuova (tappa decisamente tosta, di 27,2 Km + altri 6 Km)
2) Puianello => Pavullo nel Frignano 25,1Km – 6Km (taglieremo in maniera tale da non scendere troppo a valle su Pavullo nel Frignano, grande centro abitato, ci terremo sulle montagne al fianco)
3) Pavullo nel Frignano => La santona 24,9 Km
4) La Santona => San Pellegrino in Alpe 25,8 Km Arriviamo a quota 1600 metri slm
5) San Pellegrino in Alpe => Poggio 25,9 Km (Si scende per poi risalire molto)
6) Poggio => Campaniletti 18,7 Km  – 3Km (solo se troviamo posto al rifugio, se no prima 3 km)  punta massima quota 1660 metri slm
7) Campaniletti => Massa Centro 18,3 Km + 3 Km (se non si dorme in rifugio)
7bis) Marina di massa e Relax + 6Km
RITORNO IN TRENO CON REGIONALI DA MASSA
Per saperne di più l’Evento  https://www.facebook.com/In.Cammino.Nel.Cremasco
Il percorso con tutte le tappe su Maps:
Il gruppo della Via Vandelli, dove leggere le esperienze di tutti
Tutto su come diventare un nobile Estense
In allegato una foto di Me e Giuseppe ad Otranto mentre stavamo per terminare la Via Francigena del Sud
Buon cammino,
Leonardo Del Priore
(Visited 8 times, 8 visits today)