La Pergolettese del presidentissimo Max Marinelli attende il Trento al Voltini

La Pergolettese del presidentissimo Max Marinelli attende il Trento al Voltini

Sì, con l’adrenalina del derby infrasettimanale di Coppa Italia ancora in corpo, la Pergolettese plasmata dalla premiata coppia nel pallone Massimiliano Marinelli (nella fotografia è ritratto anche col Presidente Silvio Berlusconi, ndr) e Cesare Fogliazza, allo stadio Voltini di Crema attende al varco il Trento.

Ecco, diciamo la verità: indipendentemente dai, comunque positivi, risultati ottenuti dal Pergo ultimamente (e sin qui), l’avvento alla presidenza del buon Marinelli, imprenditore capace e generoso mecenate sportivo, alla causa gialloblù ha senza dubbio giovato. Calciofilo appassionato e milanista ancor prima della nascita, e … prima o poi avrà un posto nel Cda rossonero, il frizzante Massimiliano rappresenta un po’ il collante, oltre a mettere mano al portafoglio per supportare la società gialloblù, tra gli sportivi – tifosi, la città (e fare football a Crema non è cosa semplice) e il club da lui orgogliosamente e ottimamente presieduto. Chapeau!

Dove possono arrivare i “canarini” allenati da mister Paolino Curti? Mah … sulla carta l’obiettivo playoff parrebbe alla portata, ma è doveroso tenere alta la guardia, iniziando proprio dal prossimo match con l’ambizioso, (partito però a rilento) team trentino. A proposito: avessero la voglia di emergere del presidentissimo Marinelli, autentica forza della natura quando si mette, tutti quei tifosi “cannibali” che per un motivo o per l’altro, ma la cornice nel derby è stata da favola, disertano il Voltini, beh … sbranerebbero, quindi ritornando in massa al campo sportivo, letteralmente il tempio calcistico cittadino ogni … “maledetta domenica”. La Pergolettese ha bisogno di calore e tifo, l’esempio da seguire resta quello del “Pres”.

Stefano Mauri

(Visited 65 times, 6 visits today)