La riscossa della Pergolettese è passata pure dai tavoli della pizzeria Invito

La riscossa della Pergolettese è passata pure dai tavoli della pizzeria Invito

Settimana scorsa, cenando insieme al ristopizzeria cremasco Invito Più, dove casualmente per l’occasione c’era pure la sindachessa Stefania Bonaldi (non era al tavolo con loro, semplicemente la concatenazione degli eventi è stata casuale, ndr), Cesare Fogliazza, deus ex machina della Pergolettese, e il “suo” (crede parecchio l’ex patron del Pizzighettone nelle sue potenzialità, ndr) trainer Alessio Tacchinardi hanno assistito, Tacchinardi da juventino gioendo, al debutto europeo in Champions vittorioso della Juventus.

Sicuramente i due, tra una portata e l’altra, tra un’azione juventina e una folata del “City”, inevitabilmente hanno parlato di Pergo. Magari confrontandosi su come rinforzarlo, puntellarlo, schierarlo, amalgamarlo (nello spogliatoio ci sarebbero spifferi pesanti e malumori tra e con qualcuno, ndr). Il ritorno, dopo la fugace, positiva esperienza in Lega Pro, di Tacchinardi sulla panchina gialloblù, superate le incomprensioni, da buoni amici e partner golfisti, beh è stato deciso (e approvato da che segue i conti gialloblù) da Fogliazza (del resto in casa Pergolettese tutto passa dal bravo Cesare) in persona.

Tacchinardi dal canto suo, in attesa di frequentare il Supercorso di Coverciano ha una voglia matta di fare bene alla guida del sodalizio cremascorivierasco, per la cronaca l’equipe della sua città. Vuoi vedere allora che la riscossa del fu Pergocrema passerà eventualmente anche dalla “Cena (o Patto) dell’Invito Più”? Intanto domenica lo stadio Voltini di Crema riapre i battenti per la contesa tra “canarini cremaschi” e il lanciato Ciliverghe.

Stefano Mauri

(Visited 28 times, 9 visits today)