“La solitudine di una regina” è il nuovo brano di Romina Falconi

“La solitudine di una regina” è il nuovo brano di Romina Falconi

Il 26 aprile esce in digitale LA SOLITUDINE DI UNA REGINA (Freak&Chic/ADA Music Italia), il nuovo brano di ROMINA FALCONIuna ballad che racconta la storia di una regina prigioniera dell’assenza. Il pre-save è disponibile al seguente link:  http://ada.lnk.to/lasolitudinediunaregina

 

Circondata dalla magnificenza del suo regno e dall’ammirazione della sua gente, la regina rappresenta un’icona di potere e bellezza. Tuttavia, dentro le mura del suo castello, si cela un’anima incompleta e destinata alla ricerca eterna di ciò che non può più avere.

 

LA SOLITUDINE DI UNA REGINA è una lettera che non può essere consegnata, la storia di una malinconia insanabile. La Regina scrive questa lettera e la penna sanguina sul foglio perché sta confessando che sarà incompleta per sempre. Nonostante i trionfi e la gratitudine alla vita, la Regina è consapevole di essere destinata all’intrattabilità e si sta preparando a convivere con una grande assenza. Per ogni essere umano, la capacità di affrontare la vita e guardare avanti è cruciale: siamo il risultato non solo di ciò che abbiamo, ma anche da ciò che ci manca.

 

La SuoraLupo MannaroMaria Gasolina” fanno parte di un progetto più ampio di prossima uscita, “Rottincuore: molto più di un concept album è un trattato di psicologia immaginato dalla cantautrice dopo esperienze rocambolesche di vita, dove ogni canzone rappresenta un’ombra umana ed è accompagnata da un vero e proprio magazine cartaceo, il “Rottocalco“, che sviluppa il tema del brano attraverso scritti firmati dalla stessa Romina, psicologi, giornalisti e illustratori.

 

«Questa canzone parla di una creatura Rottincuore votata alla malinconia. È una magnifica assenza che torna a farmi una carezza anche se ho imparato a ricominciare – afferma Romina Falconi – È il crepuscolo che ogni tanto mi piomba dentro e mi fa sentire intrattabile. Sì, sì, intrattabile, perché invece di gioire per le mille cose che ho, sto pensando all’unica cosa che non posso più avere. È la consapevolezza che dovrò essere forte anche da sola, anche se in alcuni giorni mi sento una regina, per l’amore che ho e per le piccole conquiste della vita. Va tutto bene, ho tanto amore intorno, sì ma non ho te».

 

Insieme a Romina Falconi, autrice di musica e testi, hanno collaborato Nello Savinelli (batteria), Nikk Savinelli (chitarra), Ric Demarosi (basso), Jason Rooney e Leonardo Caminati (synth + programmazione). Il brano, prodotto e arrangiato da Jason RooneyLeonardo Caminati e Nikk Savinelliè stato mixato da Leonardo Caminati e masterizzato da Giovanni Versari.

 

Dopo l’esordio live in Santeria a Milano, nel mese di maggio Romina sarà impegnata nel nuovo tour “ROTTINCUORE RECITAL – MONOLOGHI BIONDI E CANZONI AVVELENATE”: il 17 maggio alla Latteria Molloy di Brescia, il 18 allo Spazio211 di Torino, il 21 al Monk di Roma e il 24 al Crazy Fest di Podenzano (PC). Romina Falconi e la sua band, i Disumani, porteranno dal vivo il repertorio musicale di Romina intermezzato dai suoi ‘biondi’ monologhi.

 

Nata a Roma nel quartiere di Torpignattara, Romina Falconi è cantautrice indipendente socia e direttrice artistica di Freak&Chic. Ha all’attivo due album in studio: “Certi Sogni Si Fanno Attraverso Un Filo D’odio” Biondologia (L’arte di passeggiare con disinvoltura sul ciglio di un abisso)”. Nel 2022 annuncia il nuovo album “Rottincuore” di futura pubblicazione, anticipato dai singoli “La SuoraLupo Mannaro” Maria Gasolina”. Ogni canzone è la descrizione di un’ombra psicologica e viene accompagnata dall’uscita di un meta-libro, il “Rottocalco“, dove vengono sviluppati su carta i temi del brano con scritti di Romina, psicologi, giornalisti e illustratori. Dal 2018 ha creato un Centro D’Ascolto: un luogo attraverso il quale potersi confrontare, con la presenza della psicologa Monia D’Addio. Il centro d’ascolto è un esperimento sociale gratuito e aperto a tutti.

(Visited 7 times, 7 visits today)