L’associazione Memento ha posto una corona ai caduti della RSI al cimitero di Crema

L’associazione Memento ha posto una corona ai caduti della RSI al cimitero di Crema

Anche a Crema la mattina del 1° novembre si è posta una corona di allora alla lapide dei caduti della RSI. Ci ha pensato un associazione di nome Memento. Una cosa fatta in sordina tanto che nonostante le segnalazioni abbiamo faticato un po’ a trovarne traccia. Abbiamo rinvenuto un comuicato delle foto sulla pagina Facebook dell’associazione. Viste le polemiche che accompagnano di solito questi gesti ci siamo permessi di oscurare i volti dei partecipanti. Quello che segue è il comunicato apparso sulla pagina:

Crema la mattina del 1′ novembre, volontari di Memento (Associazione di volontariato impegnata nella tutela, promozione, valorizzazione e salvataggio del patrimonio monumentale, storico e ideale) e militanti di Lealtà – Azione si sono recati al cimitero per un omaggio nel segno della continuità ideale presso la targa in memoria dei Caduti della Repubblica Sociale Italiana, posta dall’ Ass. Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi RSI come testimonianza eterna alle future generazioni dell’eroismo e della fedeltà dei cremaschi che impugnarono le armi a difesa dell’Italia e dell’Europa. Una ventina di militanti, in religiosa compostezza ha raggiunto il monumento ponendo una corona alla memoria dei caduti. Stiano tranquilli i partigiani e gli oltranzisti anti-, evitino di preparare proclami, interrogazioni, esposti. Nessuna ostentazione e nessun inno contrario al lecito. Il corteo controllato in forze dagli uomini del commissariato cittadino ha onorato i caduti, recitato una silenziosa preghiera e lasciato il cimitero ne più ne meno di quello che hanno fatto nella giornata moltissimi altri cremaschi.

(Visited 204 times, 31 visits today)