Le piccole magagne della città d’agosto, riprendendo una rubrica storica (non nostra)

Le piccole magagne della città d’agosto, riprendendo una rubrica storica (non nostra)

Qualche anno fa sul mensile made in Pd Cronache Cittadine c’era una rubrica che si intitolava Quando non si ama. Riportava una cronaca delle cose spicciole e piccole, ma significative, che non andavano in città. Adesso con i gruppi internet che segnalano tutto e il contrario di tutto sarebbe inutile la foto dell’erba alta o della ciclabile ostruita. E poi suvvia. Governa il Pd che non critica di certo. Poi le piccolezze in realtà ci sono. Gli orti sociali in stato di abbandono (con tanto di interrogiazione comunale), la sabbia del beach volley che ancora sta abbondante in piazza Garibaldi, le strisce mal cancellate dopo le riprese del film di Guadagnino, l’albero abbandonato al Campo di Marte da mesi, i detriti che fanno bella vista di se nel Serio all’altezza del ponte di via Cadorna. Ma va beh. Piccolezze d’agosto.

 

(Visited 53 times, 28 visits today)