L’intervista impossibile, la crociera della vittoria sul Canale navigabile verso Milano sciabolando e discorrendo

L’intervista impossibile, la crociera della vittoria sul Canale navigabile verso Milano sciabolando e discorrendo

Non pubblicai l’intervista. Era zeppa di cose scontate sul “volemose bene”, sulla fratellanza e sulla passione pallonara. Che palle !

Forse loro se l’aspettavano. Io mi ero prestato alla causa, loro avevano ottenuto qualcosa (io no, ma non ero dispiaciuto).

Un pomeriggio, mentre stavo guardando quella noiosa puntata di Breaking bad con “la mosca”, mi arriva il messaggio…..quello che non ti aspetti…..quello che ti fa capire che ci sei dentro fino al collo : “Il nostro candidato è molto contento di lei e vorrebbe stringerle la mano, ma per motivi di opportunità preferirebbe non incontrarla di persona………faccia come se ve la foste stretta ! Il nostro comitato elettorale si chiedeva se potevate darci qualche idea fantasiosa per LA GRANDE FESTA DELLA VITTORIA. Cordiali saluti G.M. ”

Cosa dire ?

Intanto pareva fossero veramente sicuri di vincere, per il resto sembrava quasi un invito  a salire sul carro dei vincitori.

Allora ci ho pensato un attimo e ho risposto: “Cosa ne dite se organizzassimo una bella crociera sul canale navigabile, vostro vecchio pallino, con tutti i 350 candidati……..Discorso, sciabolata, discorso, sciabolata, discorso, sciabolata, un po’ di musica e poi tutti in sala degli Ostaggi per l’aperitivo finale !”

 

Non mi hanno più fatto sapere nulla…..

Forse non sono più così sicuri della vittoria o forse il canale non è ancora navigabile !

Fatto sta che la mia storia dell’intervista al candidato finisce qui.

Non appena mi vengono altre malsane idee vi renderò conto.

 

FINE

 

Viniskia

 

 

                                 Viniskia

(Visited 86 times, 8 visits today)