Lo Spumante Torbato CentoGemme di Parpinello, fantastica emozione sarda

Lo Spumante Torbato CentoGemme di Parpinello, fantastica emozione sarda

La 100 gemme di Torbato, innestate tempo fa con amore, passione appassionata, competenza e voglia di fare, da Giampaolo Parpinello (Enologo visionario straordinario) coi figli Paolo, Laura e Giusi, ecco, oggi sono diventate circa 50000 piante disposte su una superficie di 11 ettari. Nota a margine: il Torbato è un vitigno originario presumibilmente dell’Egeo, giunto fino alla Sardegna durante la dominazione catalana. Ah … la cantina Poderi Parpinello è inserita in località (magica e poetica) “catalaneggiante” Janna de Mare (ah … che magia Alghero e dintorni), in una zona della Sardegna tra ulivi e vigne estese su un terreno fatto di marne calcaree, conglomerati ed arenarie. E il vino della settimana, vale a dire lo Spumante Brut CentoGemme Podere Parpinello (Torbato in purezza), ecco è appunto dedicato alle mitiche, leggendarie gemme iniziali (nel senso che la storia partì proprio con loro) citate in apertura. Il colore di questo spumante fantastico come aperitivo, ma piacevolmente in grado di accompagnare piatti a base di pesce e crostacei, aragosta compresa? Giallo paglierino dai riflessi, iniziali, verdognoli. I profumi? Gradevolmente fruttati con sentori di frutti bianchi su tutto e tutti. Il sapore in bocca? Appena aromatico e gradevole, per questa sfumatura, fruttato, sapido ed equilibrato. Vino spumante a rifermentazione naturale in autoclave, con permanenza sui lieviti, il Torbato spumantizzato secondo Parpinello vuole essere, soprattutto un omaggio a chi lo beve, ma pure (da saggia emozione sarda qual è) alla Sardegna. Chapeau e … Degustare per credere!

stefano mauri

 

 

 

(Visited 35 times, 15 visits today)