Lo Zang Tumb Tumb? Locale – leggenda oggi irripetibile. Lo scrive (e lo sposta) Beppe Riboli, colui che lo creò

Lo Zang Tumb Tumb? Locale – leggenda oggi irripetibile. Lo scrive (e lo sposta) Beppe Riboli, colui che lo creò

“Lo Zang Tumb Tumb oggi è irripetibile. Un Club privato, 40000 soci, laboratorio delle arti, design, musica live, teatro, dj set, pittori e poeti, qui sono cresciute generazioni di artisti e performer, il tutto nella massima incoscienza. Qui si è sdoganato il gay, il diverso qui si annullavano le classi sociali”.
Così scrisse, firmò e postò Beppe Riboli, ArtDesigner e colui che creò lo Zang, sulla sua pagina Facebook.

(Visited 117 times, 28 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *