Mara Gualina: Artista è colui che esprimere il proprio pensiero mai … banale

Mara Gualina: Artista è colui che esprimere il proprio pensiero mai … banale

“Vedere la pelle di un corpo nudo è scandalo, peccato o cambiamento culturale?”

Questo l’incipit interrogativo, essenziale, significativo assai della socialpagina Facebook di Mara Gualina, scrittrice freelance, fotografa, artista ispiratissima e versatile, laureanda in Moda Fashion Design, grafica (ora in realtà non più), organizzatrice di eventi culturali, ma soprattutto ecco ragazza sensibile, appassionata, acuta osservatrice e … provocatrice tanto audace, quanto intelligente. Con lei volentieri abbiamo scambiato quattro chiacchiere.

Fai tante cose e tutte in ambito culturalartistico, ma tu come ti definiresti?

Per il momento resto una persona che studia, si applica e cerca di vivere appieno le proprie varie passioni artistiche.

E da grande cosa vorresti fare?

La ricercatrice tessile, studiare, leggere, mantenermi informata, fare tanti lavori e girare il mondo. Detesto la noia e la monotonia, ergo, pur mantenendo il mio centro di gravità a Soncino, ecco conoscere vari paesi lavorando sarebbe per me il massimo. Ah … emotivamente mi definirei instabile: non ho mezze misure e sento tutto alla massima potenza o alla minima. Basta insomma poco per cambiarmi, in meglio o in peggio la giornata.

Stai studiando Moda… fare un giorno la stilista non ti interesserebbe?

Non è nelle mie corde e poi è un termine abusato vecchio che il fast fashion sta uccidendo la moda, la creatività dei giovani designer: tutto o quasi si copia, ormai si inventa poco o nulla.

Il Borgo soncinese è veramente magico, artistico e speciale come si racconta e appare?

Ci sono molti artisti a Soncino, tipo soltanto per fare un nome, un esempio Demis Martinelli e questi si adoperano per il bene della città, una realtà frizzante, viva, culturalmente e artisticamente propositiva. Merito comunque e anche dell’assessore alla cultura Roberta Tosetti, sempre e costantemente sul pezzo e della Biennale, grandissima occasione.

Ma cos’è per te l’arte?

Artista è colui che riesce a esprimere il proprio pensiero originale, mai banale e a dare, dopo aver vissuto un qualcosa dentro, la sua visione del mondo. Ma pure il concetto di arte ahimè è inflazionato.

E la fotografia per te cosa rappresenta?

Nasco fotografa di nudi cosiddetti artistici, ma per me un nudo resta un nudo e, diciamo … ho sempre lavorato sul corpo, sulla pelle, sull’essere donna, sullo scoprirsi o meno (ecco dunque spiegata la frase introduttiva riportata dalla pagina Facebook di Mara Gualina, ndr). Poi da quando ho conosciuto Luca Zuterni, il mio compagno e vulcanico, avveniristico cuoco del ristorante soncinese La Pedrera, dietro suoi input mi sono lanciata nella Food Photography, ma ripeto devo studiare, lavorare e sperimentare. Ah … sempre grazie a Luca che mi pungola sovente, in quel de La Pedrera Restaurant trovate qualche mia realizzazione artistica e, ogni tanto, curo eventi d’arte. Che alla Pedrera… l’arte non manca mai.

Chapeau a Mara Gualina, artista che sa emozionare poiché sostanzialmente è la prima lei a lasciarsi emozionare e … a stupirsi, stupendo.

Stefano Mauri

(Visited 109 times, 30 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *