Massimo Mascherpa: I vini La Tognazza? Richiestissimi al Bontà appena finito

Massimo Mascherpa: I vini La Tognazza? Richiestissimi al Bontà appena finito

Massimo Mascherpa, agente enogastronomico col quartier generale a Castelleone, al recente “Bontà 2018” di Cremona, vale a dire il “Salone delle Eccellenze Enogastronomiche dei Territori”, ecco è stato uno splendido attore protagonista da Oscar. Con lui, per fare il bilancio della fiera appena conclusa, volentieri abbiamo scambiato due chiacchiere…

Come è andata allora la kermesse al “PalaFiera” cremonese?

E’ stata un’esperienza intensa, provante ma positiva. So che qualche altro operatore ha lamentato di aver ricevuto poche visite o pochi contatti, ma per quanto mi riguarda è andata benissimo. Senza dubbio la presenza al mio stand del barman Marco Pistone quale special guest ha giovato, ma pure la qualità dei miei vini, tra i quali le bottiglie della realtà vitivinicola Bottega, ha fatto da traino ai nuovi contatti raggiunti grazie al Bontà.

E i vini cari al grandissimo Ugo Tognazzi sono piaciuti?

Sì i vini prodotti dalla cantina La Tognazza sono stati richiestissimi. E in merito abbiamo fatto e faremo tanta pubblicità.

Ti rivedremo quindi ai nastri di partenza del Bontà 2019 che verrà tra 12 mesi?

Mah vedremo deciderò il tutto entro le prime settimane del 2019. Ora devo pensare al Natale e agli ordini a esso dedicati e alla Festa del Torrone alla quale parteciperò come partner – fornitore.  

Stefano Mauri

 

(Visited 134 times, 21 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *