Niente più regali ai Carabinieri, rifiutato il pacco del Pantelù per le norme anti corruzione

Niente più regali ai Carabinieri, rifiutato il pacco del Pantelù per le norme anti corruzione

La notizia in se è curiosa. Questa mattina i Pantelù di Renato Stanghellini hanno fatto il tradizionale giro dell’Epifania per consegnare i pacchi regalo alle autorità civili e religiose. Sopresa quando sono giunti alla caserma dei Carabinieri di via Macallè si sono visti “rimbalzare”. Il tradizionale pacco regalo, un cesto con un panettone una bottiglia e qualche dolcetto, è stato gentilmente rifiutato dai militari.

La motivazione? Le nuove norme anticorruzione non permettono più ai militari di accettare alcun tipo di regalo. Correttissimo per carità. Ma visto che si trattava di un dono da pochi euro, simbolico più che altro, fatto da una associazione benefica magari un filo di elasticità ci stava.

“Abbiamo rispettato la richiesta”, spiega Renato Stanghellini, ” dal prossimo anno saranno esclusi dal giro dei doni dell’associazione”, cosa che tra l’altro era gia avvenuta con la Guardia di Finanza anni fa, “il pacco avanzato lo doneremo domani al Centro di Riabilitazione equestre”.

A scanso di equivoci la foto che correda il pezzo è una nostra foto di repertorio di alcuni anni fa.

(Visited 436 times, 150 visits today)