Oltre (A Tutte le Donne)

Oltre (A Tutte le Donne)

Così, improvvisamente

Mentre in compagnia

Rito costante, importante

Al tuo pub,

Rifugio serale

Ti godi uno spumante,

Sospirato, meritato

Arriva inaspettato, vibrante

Il giorno del cambiamento,

L’oltre da scavalcare

Con gli anni veloci, voraci

Che volano via

Lasciando appena, ogni tanto

Sfumata, sottile malinconia,

Ma pensi non è niente

E’ la vita:

Un po’ alta, un po’ bassa

Soprattutto va vissuta,

Allora ti alzi

E mentre prepari la sigaretta

Esci di corsa, di fretta

Brindando a te

Stanca, disinvolta, distratta,

Ma sensuale, convinta più che mai

Con lo sguardo alto, avanti

Lasciandoti dietro,

Ciò che non può seguirti

Stefano Mauri

 

(Visited 33 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *