Ombre: la poesia per chi, beh se sta sospeso: così per vedere l’effetto che fa, oppure solo per … brindare

Ombre: la poesia per chi, beh se sta sospeso: così per vedere l’effetto che fa, oppure solo per … brindare

Ombre

(agli affreschi misteriosi della Sala Giunta di Soncino, Borgo Magico, al Rosè La Valle)

Va così oggi,
Ma pure ieri,
Sì non era diverso:
Seduto dinanzi a un Rosè
Quel Franciacorta La Valle
Che sa di poesia,
Beh ripenso un poco a te
Riguardo a me
Sospeso, in ombra
Come quell’affresco
Appena visto, ammirato
Nel comune di Soncino
E mi accorgo all’improvviso,
Grazie al Rosè
Della somiglianza del tuo viso
A quel dipinto appena intravisto,
Mistiche, ombrose bellezze
Tutte da applaudire,
Brindando alla vita

Stefano Mauri

(Visited 31 times, 8 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *