“Quattro atti unici da ridere” al teatro don Bosco di Capergnanica sabato 3 dicembre ore 21 con Rosso di Scena

“Quattro atti unici da ridere” al teatro don Bosco di Capergnanica sabato 3 dicembre ore 21 con Rosso di Scena

Sabato 3 dicembre alle ore 21 debutta sul palcoscenico del teatro don Bosco di Capergnanica il nuovo spettacolo prodotto dall’Associazione di Promozione Sociale Rosso di Scena. Nell’ambito della quinta edizione della rassegna “Sipario Aperto”, patrocinata dall’Amministrazione comunale con la collaborazione della locale sede parrocchiale, con la partecipazione di AISM (Sclerosi Multipla di Crema e Cremasco) e organizzata da Rosso di Scena, sul palco di Capergnanica reciterà un gruppo di attori dell’associazione, in una sequenza di brevi quanto esilaranti commedie dal titolo “Quattro atti unici da ridere”. La regia è di Alessia Parolari con la consulenza artistica di Fausto Lazzari; insieme a loro saranno in scena Matteo Mazzotta, Antonio Trinchera, Sara Bettenzoli, Laura Patelli, Alessandro Doldi, Corrado Aiello, Anna Ferrari e la piccola Linda. Il primo atto unico è dedicato a Nerone, un testo scritto nel 1917 da Ettore Petrolini che fa la parodia della retorica imperiale, in cui si riflette la realtà italiana degli anni Venti.

La sua versione cinematografica è uno dei documenti filmati più visti al mondo. La seconda scena racconta la mitica “Cena per uno”, uno sketch comico scritto dal britannico Lauri Wylie per il teatro, che ha visto il suo debutto nel 1934. Il terzo atto unico è “La signora delle camelie”, diventato un classico del teatro comico anche grazie alla magnifica interpretazione di Gigi Proietti. Lo spettacolo si chiude con “Una lezione d’inglese”, con il prof di madrelingua che utilizza il famoso metodo speciale “full immersion” in una classe di alunni speciali in una corale e scoppiettante imitazione di suoni e di gesti. Ingresso 5 euro, prenotazioni al 353 4355884 (sms e whatsapp); parte del ricavato della serata sarà devoluto ad Aism.

 

 

(Visited 7 times, 7 visits today)