Sabato del museo, Araldo e CremaAscolta per i prossimi appuntamenti

Sabato del museo, Araldo e CremaAscolta per i prossimi appuntamenti

Il primo, organizzato da l’Araldo Gruppo Culturale Cremasco, si terrà sabato 23 marzo alle ore 16:30 e sarà l’occasione per la presentazione del volume intitolato “Crema 1848”, pubblicazione nella quale si sono esaminati gli aspetti storici relativi al 1848, anno della prima guerra d’Indipendenza italiana. In particolare si approfondiranno alcuni fatti inediti avvenuti nellaRegia Città di Crema nel marzo 1848 emersi dallo studio di scritti e documenti di fonte austriaca rinvenuti dagli autori. Il volume, in tiratura limitata, è completato dalle importanti medaglie e riconoscimenti austriache conferite anche ai cittadini cremaschi fedeli al Regno Lombardo-Veneto fino al 1859.

Relatori della conferenza saranno Gian Attilio Puerari, vice presidente dell’Araldo Gruppo Culturale Cremasco, ricercatore storico e collezionista specializzato nella storia dell’Austria, e Stefano Rizzetti, ricercatore e collezionista. Insieme hanno collaborato a diverse pubblicazioni relative alla Storia del Risorgimento italiano come “Gli stemmi delle dominazioni di Crema, “Il Regno di Lombardia e Venezia”, “Risorgimento Cremasco 1796-1861” e “Il medagliere cremasco”.

Il secondo appuntamento, organizzato dall’Associazione CremAscolta, si terrà sabato 30 marzo alle ore 16:30 e sarà una conversazione dedicata a quanti ancora amano i libri e la letteratura. I colori della scrittura, questo è il titolo dell’incontro, sarà l’occasione per approfondire i temi legati all’editoria dei nostri giorni e alle qualità che si richiedono agli scrittori. In un’epoca dove l’importante è vendere libri e dominare il mercato, si rischia di abbassare il livello della qualità degli scritti e lo scrittore è chiamato ad assecondare le esigenze dell’editore producendo racconti e romanzi che rispondono a modi e mode stranieri piuttosto che sviluppare lo spirito percettivo che lo anima permettendogli di vedere e cogliere particolari aspetti della realtà ignorati dalla massa degli uomini osservando con un occhio diverso le cose, riuscendo ad avere una capacità di lettura o di escavazione della realtà maggiore. Ospiti della conferenza saranno cinque scrittori locali che mostrano di possedere cinque diverse sensibilità artistiche e si dedicano con serietà e passione a cinque “colori” della scrittura: Stefania Diedolo, Francesco Ghilardi, Rita Remagnino, Adriano Tango e Lauro Zanchi.

Relatore dell’incontro sarà Franco Gallo, studioso di estetica e storia della filosofia con particolare riguardo alla filosofia italiana e tedesca. Autore e coautore di monografie e serie manualistiche, recentemente per Insula Fulcheria ha pubblicato un ampio contributo sulla scena poetica cremasca dagli anni Settanta ad oggi. Articoli e saggi sono apparsi su diverse riviste, tra cui “Teoria”, “Il Cannocchiale”, “Servitium”, “Il Ponte”.

 

Entrambi gli incontri saranno ospitati nella consueta cornice della sala “Angelo Cremonesi” del centro culturale Sant’Agostino in piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj al numero 5.

 

 

23 marzo 2019 – ore 16:30

A cura de L’Araldo Gruppo Culturale Cremasco

presentazione del volume “Crema 1848”

Relatori: Gian Attilio Puerari e Stefano Rizzetti

30 marzo 2019 – ore 16:30 

A cura de Associazione CremAscolta

I colori della scrittura

Relatore: Franco Gallo

 

 

(Visited 43 times, 5 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *