Stefano Scolari: Chapeau, riconfermato “Ambasciatore della Cucina Lodigiana per il Gambero Rosso

Stefano Scolari: Chapeau, riconfermato “Ambasciatore della Cucina Lodigiana per il Gambero Rosso

“Oggi è un grande giorno per l’Antica Osteria del Cerreto, è con immensa soddisfazione che  ci riconfermiamo per la seconda volta Ambasciatori della Cucina Lodigiana per la prestigiosa guida del Gambero Rosso 2023.
L’amore per la nostra terra e i suoi prodotti che promuoviamo da tanti anni ha portato a questo grande risultato.
Questo deve essere un punto di partenza per fare sempre meglio.
A nome mio e del mio staff desideravamo ringraziare gli ispettori e il direttivo della guida del Gambero Rosso per la fiducia, ma soprattutto un immenso grazie a tutti i nostri clienti che ci sostengono sempre!”

Così postò via social, Stefano Scolari, cuoco, oste, Deus Ex machina, patron, imprenditore, ma soprattutto cuore pulsante del ristorante Antica Osteria del Cerreto, posto del cuore dove mangiare fa rima con tradizione.

Sì, grazie a Scolari, Abbadia del Cerreto, il Borgo Lodigiano (a un tiro di schioppo da Crema) famoso perché accoglie la mistica, meravigliosa, accogliente, storica Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, gioiello (XII Secolo) religioso – artistico sormontato da una torre ottagonale, oggi è l’ombelico del mondo della genuina, appassionata, vera cucina italiana, nella fattispecie in particolare quella lodigiana, di tradizione e territorio.

Si mangia da re e si beve da regine all’Antica Osteria del Cerreto, laddove Stefano (la sua giardiniera è famosa in tutto il mondo ed è tra le più buone d’Italia, è tra i maggiori e migliori clienti della premiata – premiante cantina di Franciacorta Cà del Bosco), stupendo, studioso Ambasciatore, attraverso i piatti lodigiani, porta la storia della sua terra, appunto un po’ qua, tanto là. Chapeau!

stefano mauri

 

(Visited 43 times, 4 visits today)