Sussurbacco, il Verde Luna della cantina Caminella, vino ottimo per risotti e … non solo

Sussurbacco, il Verde Luna della cantina Caminella, vino ottimo per risotti e … non solo

Antipasti a base di pesce di mare o d’acqua dolce? Salumi padani di qualità? Un bel carpaccio che d’estate non sfigura mai, in particolare quando è accompagnato a olio, rigorosamente extravergine d’oliva? Una tonificante frittata alle verdure o ai pomodori mediterranei? Un avvolgente primo fatto da tagliolini ai funghi di bosco, oppure paccheri terra mare, altrimenti … risotti con tartufo e, o porcini, carpacci di pesce o sfornati di riso? Ebbene, il vino bergamasco Verde Luna, gioiellino enologico griffato dalla cantina orobica di Cenate Sotto, decisamente fa al caso vostro per essere abbinato ai piatti poc’anzi citati, o … a quello che preferite (col Salva Cremasco? Perché no?). Degustare per credere.

Affinato sei mesi in acciaio e almeno 3 mesi in bottiglia, questo bianco fragrante è ottenuto da uve Incrocio Manzoni e presenta un bellissimo colore giallo paglierino dalle chiare sfumature verdoline. Ma sono i profumi che … sorprendono, incantano per certi versi e, per altri non stancano, catturano e rapiscono attraverso sentori riportanti a fiori bianchi, pesche, cedri, pera speziata e salvia mediterranea. E in bocca, ciò che si intuisce dal profumo, beh non si smentisce, confermando quel che, di positivo, in questo bianco, è stato per così dire annunciato dal naso. Così, tra gli altri, gusti esotici rimandanti a sensazioni di ananas, mango, vaniglia e spezie non invasive, insieme a una piacevole sapidità, sensualmente esplodono in bocca dopo il primo bicchiere assaggiato.

 

 

(Visited 138 times, 19 visits today)