Sussurpoesia, il cuore tavoliere della Crema che ama la buona cucina

Sussurpoesia, il cuore tavoliere della Crema che ama la buona cucina

La SussurPoesia della settimana è dedicata ai ristoranti aderenti al circuito (proposta valida) gastronomico nostrano denominato Tavole Cremasche perchè in tempi di magre, fare sistema sul Serio guardando indietro per andare avanti beh è cosa buona e giusta, l’importante è restare coi piedi per terra senza strafare … che le idee ipirate dal cuore lasciano sempre un’impronta.

 

Cuore Tavoliere

 

E‘ un cuore Tavoliere

Se cucinare

Fa rima con amore

E sa far sognare

Guardando oltre, avanti:

Che quando la ristorazione

Diviene rete e sistema

Nascono emozioni,

Proposte in grado d’incantare,

Toccando l‘anima

Senza stancare

Per poi ritrovarsi

Con sentimento

Dinanzi a una tavola

Imbandita, impreziosita

Da portate d’autore

Sempre in grado

Con stile eleborato,

Di fissare il momento

Rendedolo così

Storia Tavoliera che resta

 

Stefano Mauri

 

(Visited 38 times, 14 visits today)