Vineria FuoriPorta: VogSerata all’insegna della Poesia e della Bellezza

Vineria FuoriPorta: VogSerata all’insegna della Poesia e della Bellezza

Serata, anzi, Vogserata splendida quella di giovedì scorso 12 giugno andata in scena presso la splendida vineria FuoriPorta di Luca Bandirali e Delfina Piana.

Protagonisti del VogEvento la poesia del libro Vino al Vino di Mario Soldati, vini semplicemente di …vini e piatti da grande bellezza italica.

Blanc de Morgex (spumante Metodo Classico sensualavvolgente), Gragnano Frizzante Iovine (rosso gradevolmente e magicamente ruffiano), Nosiola Maiano (chicca sensualintrigante), St. Magdalener Classico (rosso che incanta senza stancare), Erbaluce di Caluso passito: questi i vini (da Oscar) protagonisti della kermesse agroculturale accompagnati a Eccellenza gastronomiche da esportazione quali Lardo di Arnad, stracciatella di burrata, insalata di speck e mele (sorpresa sensualincantevole) e formaggio Blu del Moncenisio. Insomma, stavolta Luca e Delfina si sono superati, Stefano Mauri ha letto dei passi tratti (scelti da Delfina) dal saggio Vino al Vino. Mario Soldati da lassù ha certamente gradito, ogni tanto, nel cortile del wine bar cittadino pareva addirittura di sentire il profumo del suo immancabile sigaro. Chapeau allo staff promotore ritratto nella foto gentilmente concessa da sua maestà Giulio King Giordano.

Particolare non indifferente da rimarcare: i vini Grignano frizzante (rosso beverino, uvaggio Piedirosso, Aglianico, Sciascinoso) e il Nosiola Maiano (nosiola), rispettivamente prodotti dalle cantine Iovine e Poli, beh, senza ombra di dubbio vanno considerati due chicche eccellenti nel vasto panorama vinicolo italico. A Crema è stato possibile assaggiarli (degustazione emozionale da Mille e una Notte) grazie alla bravura e alla maestria di due professionisti appassionati del calibro di Luca Bandirali e Delfina Piana.

Stefano Mauri

(Visited 60 times, 12 visits today)