Sussurbacco, i nani e le ballerine Doc di Luretta, il Sauvignon spiazzante che non ti aspetti

Sussurbacco, i nani e le ballerine Doc di Luretta, il Sauvignon spiazzante che non ti aspetti

 

 

Allora stavolta … I nani e le ballerine, ecco… con la politica nostrana non c’entrano. Semplicemente la frase è l’etichetta, o meglio, il nome di un vino (illumina per tipicità e delicatezza) spiazzante (nel senso che positivamente rompe gli schemi, apre scenari e stupisce incantando senza, alla lunga … stancando) Doc (Colli piacentini Sauvignon) prodotto dall’ottima (Lucio Salamini, familiari e collaboratori lavorano col cuore acceso e la mente aperta, protesa in avanti, Chapeau!) cantina piacentina (Eccellenza italica da esportazione) Luretta.

Ottenuto da uve Sauvignon coltivate a cordone speronato su terreni, fedeli al regime biologico, costituiti da marne calcaree, questo affascinante bianco fermo dal colore giallo paglierino dai tipici rilessi verdi, al naso regala profumi varietali tipici del vitigno d’appartenenza uniti, magicamente, a sentori di frutti (frutto della passione e litchi) particolarissimi, avvolgenti, sensuali e affascinanti.

Una volta in bocca poi questo superlativo Sauvignon emiliano (l’Oltrepò Piacentino è zona enologica bellissima che meriterebbe maggiore attenzione) esplode con sapidità incredibile, ottima freschezza, carattere deciso e spalla tanto importante quanto … gradevolmente seducente.

Con primi piatti e secondi a base di pesce I nani e le ballerine (nel bicchiere e in bottiglia non … “arriva mai”, ma evolve continuamente) letteralmente vi farà … “danzare”, sognare, emozionare e ballare. Personalmente mi sono emozionato, con lui, dinanzi a una tartare di salmone, tonno e gamberi crudi. Degustare per credere!

(Visited 59 times, 5 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *