Casale Cremasco, il comune si costituisce parte civile contro i vandali

Casale Cremasco, il comune si costituisce parte civile contro i vandali

Nei giorni scorsi si sono riuniti giunta comunale e consiglio comunale. Tra i provvedimenti adottati due meritano di essere segnalati.

Il primo, deliberato dalla giunta, prevede la costituzione di parte civile del comune nei confronti di quattro minorenni per due distinti episodi  vandalismo  avvenuti a gennaio e a luglio di quest’anno sulla pista ciclabile che collega Casale a Vidolasco. I minorenni, identificati dai carabinieri di Camisano grazie anche alle telecamere installate dal comune sul percorso, sono stati denunciati al tribunale dei minori di Brescia. Tre dei minorenni sono imputati per danneggiamento aggravato e uno per tentato danneggiamento aggravato. Il comune si avvarrà dell’assistenza legale dell’avvocato Ermete Aiello di Crema.

L’altro provvedimento, deliberato dal consiglio comunale, è  il regolamento dei parchi a verde  pubblico, reso necessario dall’utilizzo degli stessi per feste di compleanno o altro genere.  Il regolamento non vuole essere un divieto  o una penalizzazione di chi intende festeggiare queste ricorrenze nei parchi del comune, ma si prefigge di rendere tale utilizzo consono con le esigenze di un luogo pubblico, quindi con il rispetto di orari, pulizia, accensione fuochi e tutto quanto ruota intorno ad appuntamenti di questo tipo. Appuntamenti per i quali, con il nuovo regolamento, devono essere comunicati data e orari agli uffici comunali.  Sono previste sanzioni per chi derogherà dal regolamento che nei prossimi giorni sarà messo a disposizione dei cittadini.

(Visited 45 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.