Distretto Visconteo, un milione di euro dalla Regione

Distretto Visconteo, un milione di euro dalla Regione

Un milione di euro a Pandino, e al Distretto Visconteo, all’interno del Sesto bando regionale per i distretti del Commercio. Lo racconta il sindaco del paese cremasco Maria Luise Polig in una lettera che proponiamo:

Cari Signori,

Sulla scia positiva della precedente edizione, vinta dal Distretto Visconteo dei 13 comuni dell’alto cremasco, registriamo con soddisfazione l’esito positivo del Sesto Bando Regionale per i Distretti del Commercio.

Il Comune di Pandino da sempre protagonista di successo in questo ambito si aggiudica il finanziamento del progetto del valore complessivo di poco inferiore a un milione di euro (991.352,00).

Il “distretto di area vasta per l’attrattività territoriale integrata turistica e commerciale” ha assunto quindi una conformazione molto ampia e articolata che ha unito al Distretto Visconteo anche il Distretto Urbano del Commercio di Crema e il Distretto Serio Est (con capofila Offanengo) oltre ad altri comuni del territorio; il risultato è il Distretto dell’ Attrattività dell’alta pianura cremonese , denominato “Distretto della bellezza” che comprende il territorio di ben 24 comuni, con Pandino capofila.

Questo complesso progetto è stato sviluppato con il coordinamento di Confcommercio Cremona, Manager del Distretto, deputato ora a organizzare, insieme alla struttura dei comuni, il percorso d’implementazione delle varie fasi di lavoro.

Le attività inserite nel progetto oltre alla parte degli investimenti che vede la compartecipazione dei comuni per una somma pari a 360 mila euro, in aggiunta ai 360 finanziati dalla regione, prevedono anche la realizzazione di eventi di marketing, di promozione e di animazione in tutti i comuni partecipanti, soprattutto durante i mesi di EXPO, per un ammontare di 212 mila euro.

Altro elemento distintivo è la realizzazione di un bando per le attività commerciali e turistiche finanziato con 60 mila euro destinati per la promozione e valorizzazione delle varie offerte.

Il lavoro da fare è complesso e intenso; le varie fasi di lavoro, condivise con la cabina di regia in rappresentanza dei singoli comuni, saranno definite quanto prima e affrontate con ottimismo e voglia di essere in prima linea nell’impegno per lo sviluppo economico del nostro territorio.

 

(Visited 61 times, 19 visits today)