Elezioni provinciali, assenteismo ingiustificato… fuori i nomi di chi non ha votato

Elezioni provinciali, assenteismo ingiustificato… fuori i nomi di chi non ha votato

Si sono svolte le cosiddette elezioni provinciali per il rinnovo di una Amministrazione intermedia  che non si capisce bene che funzione dovrebbe  avere né quali compiti ancora gli competono. Le disposizioni vigenti prevedono che siano i sindaci e i consiglieri comunali a votare, vale a dire 1316 persone in rappresentanza dei 115 comuni della provincia di Cremona. Sono andati a votare in 780, vale a dire il 59,2 %.

I sindaci e i consiglieri comunali sono stati eletti direttamente dai cittadini, nei confronti dei quali hanno dei doveri istituzionali, ivi compreso quello di partecipare “anche” all’appuntamento di cui sopra.

Ebbene, all’appello sono mancate ben 536 persone, probabilmente le stesse che in occasione delle elezioni locali ci sollecitavano a non cedere alle sirene dell’astensionismo.

Sarebbe opportuno che la stampa pubblicasse i nomi di coloro che sono venuti meno a un loro preciso dovere nei confronti degli elettori che essi dicono di rappresentare.

Per parte mia, a questa gente dico una sola cosa: vergognatevi.

Crema, 08 – 11 – 2016

Beppe Cerutti

(Visited 35 times, 6 visits today)