Famiglia No, tre giorni di musica di qualità alla Colonia dal 19 al 21 giugno

Famiglia No, tre giorni di musica di qualità alla Colonia dal 19 al 21 giugno

Lo scorso anno erano andati a cercare un posto anomalo, nell’area industriale di Capergnanica. Ma l’idea era sembrata da subito buona. Dal 19 al 21 giugno si tiene quindi una seconda edizione che ha preso la mira e si preannuncia essere di gran qualità.

Luogo lo spazio della Colonia Seriana, lungo il viale di Santa Maria. Stiamo parlando de La Famiglia No fest, che quest’anno vede una partnership particolare tra un circolo e un locale: Il Paniere e il Don Stuart Pub per tre giorni di intense attività sociali e culturali.

In numeri il festival offrirà: 9 band sul palco in tre serate, un mercato estivo creato in collaborazione con l’associazione ambulanti Fiva, l’apertura del palco alle realtà legate all’arte di strada, un area ristoro curata dai due locali che allestiscono la kermesse e alcune collaborazioni interessanti come quella con Hashtag, gruppo di promozione eventi e l’ufficio stampa milanese Astarte.

Già ma il programma? Eccolo Venerdì 19 giugno saranno di scena Le Capre a Sonagli con il loro sporco e violento lo-fi, il cantautore Vincenzo Fasano e soprattutto piatto forte della serata la cantautrice pesarese Maria Antonietta. Serata particolare quella di sabato 20. Apre il post punk energico dei Moostroo. A seguire due cantautori. Il cremasco Riky Anelli e Daniele Ronda, visto sul palco del 1° maggio il piacentino si sta imponendo nel mondo folk italiano.

Domenica 21 chiudono il festival i Fletcher che aprono ai The Traveller e soprattutto ai Bud Spencer Blues Explosion, ovvero Cesare Petulicchio e Adriano Viterbini che portano in tour uno spettacolo tutto nuovo che parte proprio dal nuovo disco BSB3 per rivisitare anche il vecchio materiale del duo romano sotto una nuova luce più vicina alle sonorità aspre, quasi garage, dell’ultimo album.

(Visited 35 times, 8 visits today)