Il Cremasco sia Area Omogenea e soprattutto diventi Area Costruttiva Propositiva

Il Cremasco sia Area Omogenea e soprattutto diventi Area Costruttiva Propositiva

Quindi il Cremasco, o meglio il Granducato del Tortello è Area Omogenea, un territorio che inizia a pensarsi staccato da Cremona e, in prospettiva si immagina Area Vasta legata a Lodi, ma pure Treviglio (ipotesi comunque remota ma che avrebbe meritato maggiori approfondimenti, ndr) non guasterebbe che in fondo, per qualcuno, Casoncelli Bergamaschi e risotto con la Raspadura (anche perché con Lodi collegata a … “Milano Città Metropolitana”, i vantaggi di un certo feeling tra Cremasco e Milanese sarebbero interessanti, ndr) sono decisamente meglio dei Marubini Cremonesi.

Ed è un bene tutta questa discussione legata al futuro: parlare, dialogare, pensare, discutere beh sono tutte cose che fanno crescere, l’importante è poi passare all’azione poiché Crema e il Cremasco, finalmente inizino a remare insieme, abbandonando la politica dei campanili, in un’unica direzione diventando così Area Omogena costruttiva del fare. O no?

 

Stefano Mauri

(Visited 25 times, 9 visits today)