Koch, partito lo sciopero dei dipendenti. Da domani le trattative per cercare una soluzione

Koch, partito lo sciopero dei dipendenti. Da domani le trattative per cercare una soluzione

Sciopero e presidio permanente da stamattina alle 6 di fronte ai cancelli della Koch di Bagnolo Cremasco. Le maestranze della azienda che la proprietà ha dichiarato di voler chiudere nel giro di un paio di mesi hanno montato un gazebo sul piazzale del posteggio e si sono piazzati li.

In mattinata è passato ad accertarsi della situazione l’onorevole Franco Bordo di Sel che si sta attivando con le istituzioni per provare a fare qualcosa. Presenti sin da subito i sindacalisti della Fiom/Cgil che hanno fornito il gazebo e dei viveri per il presidio.

L’incontro con la dirigenza dell’azienda è fissato per domani alle 16.00. Tutti i media locali sono presenti per seguire la trattativa. La speranza, lo ricordiamo, è quella di trovare un compratore per il sito di Bagnolo e scongiurare la perdita del lavoro per i 110 dipendenti.

 

(Visited 36 times, 12 visits today)