La Pergolettese si fa il suo Gullit per vincere il derby e, sì … per sognare

La Pergolettese si fa il suo Gullit per vincere il derby e, sì …  per sognare

Per un Ferrario che ha (giustamente per carità dal suo punto di vista, ci mancherebbe) scelto la bella proposta economica del Modena, ecco c’è un Gullit, centravanti che nel Cnd sa segnare, che ha accettato la corte del Pergo grazie alla trattativa condotta dal direttore sportivo Frassi, naturalmente con l’avvallo e la supervisione del deus ex machina Cesare Fogliazza.

Che Pergolettese sta nascendo? Mah l’obiettivo innanzitutto, dopo le ultime cocenti delusioni, ecco è quello di vincere tutti i derby che si presenteranno nella stagione agonistica 2018 – 2019. Costruita secondo gli input del mister Del Piano e del diesse pescando parecchio dal Darfo, ecco la rosa gialloblù sembra attrezzata per disputare una stagione da protagonista positiva del suo campionato di serie D.

E’ la promozione in serie C l’obiettivo? Probabilmente Cesare Fogliazza, complice l’avvento del bravo calciofilo Frassi (conosce e si muove bene a queste latitudini calcistiche) ha trovato nuovi sponsor, ma la strada per vincere il campionato non sarà certamente semplice. Tutt’altro. Provarci e sognare tuttavia non costa nulla.

Ah… rispetto alla precedente e bellissima annata griffata dagli allenatori Curti e De Paola, la compagine “canarina” è mutata parecchio. Sarà un limite o una bella opportunità questo profondo cambiamento? La palla al campo. Per vincere il derby e sorprendere con l’assalto alla Serie C il Pergo si prende il suo Gullit e Cazzamalli. Tutti in piedi ad applaudire, finalmente, il ritorno alla base del jolly di centrocampo (e difesa) Alex Cazzamalli, cremasco rock e generoso “cuore canarino”. Ciò detto avanti tutta per fissare l’attualità … “canarina”.

Stefano Mauri

(Visited 52 times, 11 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *